Seleziona una pagina

Ieri, 20 luglio 2017, siamo stati a Torino dove abbiamo condotto, per un’importante casa automobilistica, una sperimentazione sul riconoscimento e l’individuazione autonomi delle automobili in un enorme deposito.

I nostri droni, e in particolare EVO, integrati nei sistemi progettati dai nostri partner di Sky4APPS e nell’infrastruttura di Collaboration Cisco, hanno permesso di raggiungere risultati molto interessanti: individuare una specifica automobile e il percorso da fare per andare a recuperarla per poi consegnarla è infatti un processo assolutamente non banale, date le grandissime estensioni dei depositi, il numero di automobili coinvolte e i metodi utilizzati.

Con il sistema che abbiamo validato ieri, queste operazioni sono molto più semplici e veloci rispetto a prima: un chiaro esempio di maggiore precisione ed efficienza reso possibile grazie all’utilizzo dei nostri droni.